Il “torrone” di Ragazzoni e altre ville sul lago d’Orta

“La stravagante originalità architettonica di Villa Crespi, che per un certo periodo si chiamò anche Villa Pia, ha stimolato la fantasia del più autentico cantore della scapigliatura padana, Ernesto Ragazzoni (1870 – 1920), giornalista e poeta, che arrivando da Roma… Continue Reading

La piazza-salotto di Orta San Giulio (una pennellata)

La piazza di Orta, malgrado il cambiamento delle stagioni, delle mode, dei personaggi di varia umanità che la popolarono, non ha mai perduto quel fascino intrigante descritto con maliziosa spontaneità dal magniloquente scrittore Augusto Mazzetti (1901-1978),  giornalista, sceneggiatore di cinema,… Continue Reading

Cristoforo Crespi, il minareto sul lago d’Orta e l’esorcista-guaritore

(…) Orta incantò anche un uomo d’affari bustese, l’industriale cotoniero Cristoforo Crespi, affascinato dal Medio Oriente e dall’architettura moresca, dai parchi silenziosi che facevano corona alle belle dimore dei califfi, dai quali comperava partite di cotone a Bagdad. Assieme alla… Continue Reading