Il “torrone” di Ragazzoni e altre ville sul lago d’Orta

“La stravagante originalità architettonica di Villa Crespi, che per un certo periodo si chiamò anche Villa Pia, ha stimolato la fantasia del più autentico cantore della scapigliatura padana, Ernesto Ragazzoni (1870 – 1920), giornalista e poeta, che arrivando da Roma… Continue Reading

Quei romantici balconcini in ferro battuto ad Orta, da uno studio di C. Nigra (1939)

FERRI BATTUTI ” (…) Come è noto Orta è ricca di lavori in ferro battuto eseguiti specialmente nei secoli XVII e XVIII. Di molti di essi ho già trattato nel mio studio sopra i Ferri Battuti del Lago d’Orta e… Continue Reading

Un breve viaggio all’Isola di San Giulio attraverso immagini d’altri tempi

L’isola restava (e resta) la più significativa attrazione devozionale e turistica del lago d’Orta, e dunque numerose le cartoline d’epoca che la ritraevano, sia colta dalla sponda del lago, sia dalle imbarcazioni che intorno a lei giostravano sino ad approdarci.… Continue Reading

Quell’ascoltare la voce del lago che è silenzio…

(Conferenza tenuta da Renato Verdina per l’apertura di una mostra del pittore Calderara nell’agosto 1936 : “Il lago d’Orta nella poesia e nell’arte”) “Vogliate ascoltare questa leggenda anzianotta e secentistica: dopo il giorno triste del fallo primo gli angeli andaron… Continue Reading

Come nacque “in bona e laudabil forma” il Palazzotto di Orta

“Non c’è forestiero, non c’è pittore che non fermi la sua attenzione sul palazzotto del Comune, situato nella piazza principale di Orta: palazzotto di storica importanza, dove si pubblicarono leggi e statuti, dove siedeva il giudice, il Castellano dell’Isola di… Continue Reading

La Madonna, il ladro e il pittore – curiosità ortesi

La Madonna, il ladro e il pittore Molti di voi l’avranno percorsa, attratti dal remoto e intimo fascino. E’ via San Bernardino, un tipico vicolo ortese che si snoda e morbidamente sale tra muri in pietra (un’alternativa alla ripida “Motta”,… Continue Reading