Finestre di un antico palazzo di Orta. A volte morbidi agguati di luce, a volte delicato transito di sguardi.

Finestre di un antico palazzo di Orta. A volte morbidi agguati di luce, a volte delicato transito di sguardi (Palazzo Penotti Ubertini) Siamo entrati in un tardo pomeriggio di fine agosto. Di sole. Di quell’esatta geometria ortese che √® l‘estate… Continue Reading