Cristoforo Crespi, il minareto sul lago d’Orta e l’esorcista-guaritore

(…) Orta incant√≤ anche un uomo d’affari bustese, l’industriale cotoniero Cristoforo Crespi, affascinato dal Medio Oriente e dall’architettura moresca, dai parchi silenziosi che facevano corona alle belle dimore dei califfi, dai quali comperava partite di cotone a Bagdad. Assieme alla… Continue Reading

La “crociera” di Orta (di Mario Bonfantini, 1968)

“(…) Da Imolo la strada prende a salire, fiancheggiata per un bel tratto da giganteschi filari di pini e di cedri, e arriva in breve a un crocicchio, segnalato dalle bizzarre linee della ex villa Crespi la cui fantasiosa architettura… Continue Reading