Una gita sul lago d’Orta e quel lusso di un indolente riposo (1850)

“(…) Domenica 15 settembre 1850: Abbiamo lasciato Vogogna questa mattina dopo aver noleggiato un calesse che ci portasse ad Orta. Poco prima di arrivare ad Omegna, che é ad un capo del lago d’Orta, il cocchiere ci suggerì che sarebbe… Continue Reading

La piazza-salotto di Orta San Giulio (una pennellata)

La piazza di Orta, malgrado il cambiamento delle stagioni, delle mode, dei personaggi di varia umanità che la popolarono, non ha mai perduto quel fascino intrigante descritto con maliziosa spontaneità dal magniloquente scrittore Augusto Mazzetti (1901-1978),  giornalista, sceneggiatore di cinema,… Continue Reading